azienda
 Amer Yachts

Gruppo Permare:

 La nostra storia, i nostri successi
Il Cantiere Permare nasce nel 1973 per offrire servizi nautici alla crescente clientela ligure e della vicina Costa Azzurra.
Nei primi anni 90, dopo essere stato anche rivenditore e costruttore per conto di un altro cantiere italiano inizia a costruire barche con il proprio marchio, “Amer”, che diventerà sinonimo di qualità e personalizzazione nel segmento imbarcazioni e navi.
Permare è un’azienda a gestione familiare e ad oggi vede protagoniste tre generazioni, il fondatore Fernando Amerio ed i figli, Barbara e Rodolfo, che lavorano in modo operativo nel gruppo ed una terza generazione che sta facendo capolino.
Il cantiere ha realizzato negli ultimi 40 anni una produzione artigianale considerata di nicchia, oltre 80 yacht costruiti su misura per una clientela italiana ed estera.
***

Negli anni, alcuni nostri successi:

Nel 2009 l’ammiraglia Amer 116 viene premiata Barca dell’anno durante il salone di Genova e nel 2010 lo stesso scafo viene premiato da ADI (Associazione per il Disegno Industriale) per il miglior design nella categoria Superyacht e nominato per il Compasso D’oro.
Nel 2009 la Permare riceve da parte del Comune di Sanremo il premio per l’”Innovazione tecnologica”.
Nel 2012 il fondatore Fernando Amerio viene insignito da Ucina della carica di “Pioniere della nautica” per il suo importante contributo allo sviluppo e la diffusione della nautica da diporto in Italia.
Nel settembre 2016 l’Amer Cento Quad viene premiato a Cannes nell’ambito dei “World Yacht Trophies” come yacht più innovativo ed ecosostenibile dell’anno, nella categoria appunto “Most innovative” grazie ad una configurazione quadrimotorica IPS unica al mondo che ha consentito una drastica riduzione di consumi ed emissioni,  aumentando le prestazioni ed il comfort di
bordo.
A novembre 2016, Permare – Amer Yachts arriva in finale nelle selezioni per il premio “Boat Builder Awards for Business Achievement 2016” nella categoria “Boat Builder & Equipment Manufacturer Collaborative Solution” organizzata dal METS TRADE ad Amsterdam.
A dicembre 2016 la Permare viene premiata tra le “100 Eccellenze Italiane”, un prestigioso riconoscimento nazionale alle migliori aziende sul territorio nazionale che hanno contribuito a diffondere il nome dell’Italia all’estero. Premio ricevuto al Senato della Repubblica.
A febbraio 2017, i cantieri Permare vengono scelti come unico rappresentante della cantieristica italiana, assieme ad altre aziende rappresentative di altri settori commerciali, come “ambasciatori” del design italiano nel mondo, nell’ambito dell’ “Italian design day”, promosso ed organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, la Triennale di Milano, l’ADI, la Fondazione il Compasso d’Oro, il Salone del mobile di Milano e l’Ice per promuovere il Design Italiano, organizzando 100 eventi in 100 città in tutto il mondo.

Ruolo riconfermato anche per il 2018.

Ad Aprile 2017 l’Amer Cento Quad vince agli awards del concorso organizzato da “Design at al”,  l’ “The International Yacht & Aviation Awards 2017”  nella categoria “Flooring” ed entra nella shortlist nelle categorie di “Power Yacht 25-40 Metres”.
A settembre 2017 all’Hotel Carlton di Cannes durante il Cannes Festival Yachting, agli WORLD YACHTS TROPHIES, l‘Amer 110 vince il primo premio nella categoria “Most innovative yacht”. Nel 2016 lo stesso premio è stato vinto dall’Amer 100. Per entrambi gli yachts, in collaborazione con Volvo Penta, il cantiere ha “osato” installare per la prima volta al mondo un sistema propulsivo con 4 IPS su uno yacht di queste dimensioni, infatti grazie a questo, l’Amer 110 ha conseguito il titolo proprio di prima nave da diporto al mondo con 4 IPS e l’Amer 100  il titolo di primo yacht di queste dimensioni.
A dicembre 2017, l’Amer 110 arriva tra i tre finalisti di Boat International Design & Innovation Awards 2018 nella categoria Best Ecological Design and Operation Innovation Award.
A gennaio 2018 l’Amer Cento Quad viene selezionato per il concorso Compasso d’Oro – XXV edizione giugno 2018
A marzo 2018 l’Amer 110 è stato nominato agli World Superyacht Awards 2018 organizzati da Boat International nella categoria Semi-Displacement or Planing Two Deck Motor Yachts – 30m to 34.9m.
A luglio 2018 Permare diventa Ambasciatore Virtuoso del Territorio per la Regione Liguria, la premiazione avverrà a dicembre 2018.
Nel settembre 2018 il Rina (Registro Navale Italiano) consegna la certificazione GREEN PLUS PLATINIUM per l’imbarcazione Amer 94 Twin presentata in anteprima ai saloni di Cannes e di Genova 2018.
GREEN PLUS è una notazione di classe volontaria sulla base del trasporto marittimo ecologico: si basa su un indicatore di prestazione ambientale che copre tutti gli aspetti dell’impatto delle imbarcazioni e navi sull’ambiente, comprese le emissioni di carbonio. La notazione di classe è stata concessa per le soluzioni innovative che contribuiscono al miglioramento delle prestazioni ambientali oltre i livelli minimi richiesti dalla normativa internazionale relativa alla tutela dell’ambiente.
L’Amer Twin 94 ha ottenuto il più alto punteggio GREEN nella sua categoria.
A ottobre 2018, presso la concessionaria ‘Grandi Auto’ di corso Marconi a Sanremo, è stata presentata la nuova Peugeot 508. Alla presentazione, con il patron Maurizio Zoccarato, Barbara Amerio è stata invitata come testimonial avendo la stessa filosofia di casa Peugeot, basata su innovazione, design e performance. Entrambe le aziende puntano ad un design audace, una qualità senza compromessi e prestazioni tecnologiche di riferimento.
E ancora, sempre a ottobre 2018, Permare entra a fare parte delle 350 aziende con la maggiore crescita di fatturato nel triennio 2014-2017 “Leader della crescita 2019”. Il riconoscimento è stato attribuito dal Sole 24 ore in collaborazione con Statista, l’Istituito di statistica indipendente tedesca.
A novembre 2018 il cantiere PERMARE – AMER YACHTS  al Boat Builder Awards 2018MetsTrade vince nella categoria ” Iniziativa ambientale” per l’ Amer Twin 94, un superyacht sostenibile.

L’ultimo Amer 94, il primo motorizzato con due Volvo Penta IPS 1350 è stato costruito dal Cantiere Permare con l’intento di ridurre il suo impatto ambientale adottando diverse soluzioni eco-friendly.

A novembre 2018 Permare riceve anche il riconoscimento di massima affidabilità commerciale da Cribis Prime Company.

Un riconoscimento importante che viene rilasciato in base all’analisi di numerose variabili, tra cui i pagamenti ai fornitori, dati di bilancio, anzianità aziendale, assenza di informazioni negative.

E’ un premio riservato alle aziende virtuose italiane considerate eccellenze in termini di affidabilità commerciale.

E ancora a novembre 2018IL SOLE 24 ORE” riconosce la Permare tra le 350 aziende “Leader della crescita 2019” il premio dedicato alle imprese segnalate che nel triennio 2014-2017 hanno avuto la crescita di fatturato più veloce.
Una lista di aziende compilata dal Sole 24 ore assieme a Statista – portale web tedesco per la statistica.
***
I punti di forza del Cantiere, che hanno permesso di superare la dura crisi del settore, sono l’aver puntato sulla qualità, l’innovazione ed il servizio post vendita, l’aver saputo adattarsi ad una clientela sempre più internazionale e volubile pur mantenendo un  family feeling ed aver sempre reinvestito gli utili in azienda per sviluppare nuovi progetti.
Gli scafi sono stati esportati negli Usa, in medio oriente, Paesi arabi e Far East, oltre al grande numero di unità presenti nel Mediterraneo.
Sempre pronti a cogliere nuove sfide per migliorare le prestazioni, ridurre i consumi e sensibilizzare la clientela attraverso un concetto di eco sostenibilità applicato alla nautica da diporto.
Nel tempo si sono rafforzate le altre componenti del gruppo riguardanti la cantieristica navale, con tre strutture navali che offrono, da Sanremo ad Imperia, servizi e lavorazioni per tutte le tipologie di imbarcazioni, sia per manutenzione ordinaria sia per  importanti interventi di refitting.
Quella della famiglia Amerio è una vera e propria passione per il mare tramandata di generazione in generazione ed in grado, attraverso le aziende, di generare  un importante indotto sul territorio ligure.
C’è una naturale inclinazione del Cantiere a sostenere annualmente la formazione mediante collaborazioni con le Università (Boccconi, Istituto Marangoni, IED – Istituto Europea di Design e IAAD – Università Italiana del Design)  per incentivare sviluppo e ricerca e promuovere l’innovazione nel Design e soprattutto per sensibilizzare i futuri designer verso un connubio tra il design ed il rispetto ambientale prima di tutto.